Alle porte di settembre si apre una nuova dimensione che conduce al contatto superiore verso noi stessi e l’energia dell’Arcangelo Michele, se lo desideriamo e lo contattiamo anche attraverso la preghiera e la meditazione, ci può sostenere in questo periodo dove la paura spesso pesa sul cuore.

Ho sentito nel periodo di agosto di realizzare un olio di luce trovato tra i testi di  un antico libro di cui la ricetta è custodita e conservata nella sacralità del custode che è al servizio degli Angeli e degli Arcangeli. Dedicato proprio all’Arcangelo Michele questo prezioso olio di luce è contenuto nelle piccole ampolle che indossate come gioiello spirituale donano equilibrio e protezione al nostro campo aurico.

Dipingo ogni singola boccetta a mano e il colore rosso rappresenta il primo chakra e l’energia del fuoco che purifica e rigenera tutto ciò che era pesante.

Come contattare e pregare l’Arcangelo Michele:

“Arcangelo Michele ti dedico le mie preghiere, i miei pensieri e tutto ciò che appesantisce il mio cuore. Mi sostieni sempre lungo il cammino liberando da ogni masso o piccolo nefasto evento dal mio proseguire verso la strada del Sole! La Tua protezione è immensa e arriva ovunque Arcangelo Michele”.

Lieto Cammino

Victoria Luciana Trentin